Crosetti: “Meazza vuoto, tweet strumentali, ministri un po’ confusi: un po’ di ossigeno…”

La riflessione del collega sulle pagine di Repubblica

di Daniele Vitiello, @DanViti
Nel suo editoriale per Repubblica, Maurizio Crosetti ha parlato dei match di Coppa Italia andati in archivio in questi giorni: “C’era proprio bisogno di un po’ di ossigeno. Nel rimbombo dello stadio Meazza vuoto per razzismo, nel marasma triste di questi giorni confusi di politica brutta, raffiche di tweet strumentali, ministri appena un po’ confusi e colpi di spugna ingiusti, con le gradinate ostaggio dei peggiori, con le cosche e i fascisti in agguato, con una finale di Supercoppa in un luogo e in un modo di cui sfugge il senso, i bambini cresciuti bene sono una carezza. Il primo dei due gol di Cutrone alla Samp è stato una meraviglia, quello di Kean a Bologna ha confermato un estro vero e sveltissimo. Per Chiesa, intanto, contro il Toro è arrivata la prima doppietta della carriera. Anche questo ha detto la Coppa Italia nei lunghi giorni senza campionato. Ha detto ancora Juve e ancora Napoli. Molte squadre si sono presentate con i titolari e senza troppi calcoli astrusi, stiamo vedendo belle partite (oggi le ultime due) e molto pubblico, beninteso dove può entrare”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy