Cucci: “Anti-Juve? Dico Inter e mi danno del rincoglionito. Ma le altre sono occasionali”

Cucci: “Anti-Juve? Dico Inter e mi danno del rincoglionito. Ma le altre sono occasionali”

Il noto editorialista parla della rivalità più accesa, quella tra nerazzurri e bianconeri, che non a caso ha dato vita al derby d’Italia

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Un editoriale sulla rivalità più accesa del campionato italiano, da sempre. Italo Cucci parla di Anti-Juventus e spera perché lui risponde a tutti: “Inter”, anche se poi gli danno del… rincoglionito. Lo scrive lo stesso giornalista in un editoriale per il Corriere dello Sport:

“Me lo dicono i tifosi del Napoli che sono ora nemici della Juve, come lo è stata dieci anni fa la Roma o in passato anche la Fiorentina. Odio puro ma occasionale. L’Inter è la Nemica Carissima, con trascorsi velenosi, scontri durissimi, sfide che han fatto dire a Brera che quando la Signora incontra la Beneamata si dice Derby D’Italia. Odio alla panna, anche nei momenti difficili, quando – me l’ha detto Moratti e l’ho scritto – “eravamo amici fin da ragazzi e si continua a frequentarsi a casa, a cenare insieme”. Il loro sogno era essere Real e Barcellona, vincitori a turno. Fino alla rottura di Berlusconi che ha richiamato l’alleanza di famiglia, censo, sangue. Fino a che non si è ritirato e si è capito che le grandi famiglie sono due, i Grandi nemici. Juve&Inter. L’Inter è già seconda e io ho scommesso cento euro con un lettore che vincerà lo scudetto. E alla domanda “chi può battere la Juve?”, rispondo ancora: “L’Inter”. Rincoglionito, ma più sereno”. 

(Fonte: Corriere dello Sport, 02-11-2018)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy