Duncan nome buono per le liste Uefa. Ritorno difficile, il Sassuolo fissa il prezzo

Duncan nome buono per le liste Uefa. Ritorno difficile, il Sassuolo fissa il prezzo

Il ghanese è cresciuto nel vivaio dell’Inter, anche se non ha accumulato 3 anni, ed ora è nel mirino di Ausilio

di Fabrizio Longo, @FabriJZLongo
Il terzo nome finito sul tavolo dei discorsi tra Inter e Sassuolo, a parte Vrsaljko e Acerbi è quello di Duncan, ingaggiato neanche maggiorenne dall’Inter nell’estate 2010. Il ghanese è stato uno dei centrocampisti migliori dell’ultima serie A e anche lui viene valutato non meno di 15 milioni dal Sassuolo che l’ha acquisto l’estate scorsa dalla Sampdoria in prestito con obbligo di riscatto fissato a 6 milioni (i blucerchiati lo avevano preso dall’Inter per poco più di 2,5 milioni). Il ritorno di Duncan a Milano servirebbe anche per le liste Uefa e campionato come giocatore formato nel calcio italiano. Attenzione, non come giocatore cresciuto nel vivaio nerazzurro, visto che Duncan non ha accumulato 3 anni con l’Inter, essendo stato tesserato nella primavera del 2011 e poi ceduto nel gennaio 2013 (in prestito al Livorno, senza più tornare alla base).
(Tuttosport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy