Dzeko, partita a scacchi Inter-Roma. TS: “C’è una tranquillità di fondo che anima Petrachi”

Dzeko, partita a scacchi Inter-Roma. TS: “C’è una tranquillità di fondo che anima Petrachi”

L’attaccante resta un obiettivo dell’Inter ma la Roma “è tranquilla”

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Edin Dzeko resta sempre un obiettivo concreto dell’Inter ma le parole di Fonseca sembrano far trapelare la volontà della Roma di non privarsi del loro centravanti. Secondo quanto riportato da Tuttosport, “Paradossalmente la Roma il suo centravanti lo ha. Scontento? Sì. Con le valigie pronte? Pure. Ma sempre di proprietà della Roma rimane. È questa la tranquillità di fondo che anima l’operato di Petrachi. Che magari contrasta con la frenesia della tifoseria ma questo è anche il gioco delle parti. Il ds salentino è in una posizione d’attesa, sicuro che non resterà a mani vuote: Higuain o Icardi, a seconda degli incastri. Oppure Dzeko. Sì, proprio Edin”, spiega il quotidiano torinese che analizza la situazione nel complesso.

INCASTRO ICARDI-HIGUAIN-DZEKO – Qualora dovesse prendere corpo lo scambio Icardi-Dybala, a Roma non sono così sicuri che l’Inter poi andrebbe a concludere anche l’affare Dzeko e, allo stesso modo, anche Higuain potrebbe decidere di restare, visto che Icardi è praticamente fermo da un paio di mesi, giocandosi dunque il posto con Maurito. “È di certo una partita a scacchi logorante che a Milano sono certi di chiudere la prossima settimana. A Roma, un po’ meno. A meno che non abbiano in mano il sostituto”, chiosa Tuttosport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy