Eriksen faro della Danimarca, ma non basta. Libero: “Difficile che possa convincere Conte”

Il danese è sempre più un caso per l’Inter

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Christian Eriksen, Danimarca

Leader e faro della Danimarca, corpo estraneo all’Inter: Christian Eriksen continua a vivere questa “doppia esistenza”, non riuscendo a replicare in nerazzurro quato mostrato in Nazionale. Per lui, complici anche le incomprensioni tattiche e caratteriali con Conte, l’ipotesi più probabile sembra essere un addio dopo un solo anno a Milano. Difficile, secondo Libero, che il tecnico interista possa concedergli nuove chance: “Il ragazzo che tanto fatica dalle parti di Milano, in Nazionale è leader indiscusso. Con quella giocata ieri a Brøndby contro la Svezia ha messo insieme 101 presenze con la maglia della Danimarca e, anche in questa occasione, è stato il giocatore decisamente più “ricercato” dai compagni di squadra nei 45 minuti passati in campo.

Tutto ciò servirà a convincere Antonio Conte a dargli maggiore spazio alla ripresa? Difficile. La sua idea di calcio contempla tanta concretezza e poca fantasia. Il fatto è che, al momento, manca la fantasia, ma pure la concretezza. Ma la strada è lunga, lunghissima, e magari tra i due sboccerà l’amore…“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy