Inter, addio Eriksen? A Bergamo Conte ha dato un indizio: “Quando si è girato in panchina…”

Il racconto del pomeriggio di Eriksen a Bergamo e dell’indizio di Conte

di Marco Macca, @macca_marco

Fino a qualche giorno fa, il possibile addio di Christian Eriksen all’Inter sembrava più che altro una voce dettata dallo scarso utilizzo riservato al centrocampista danese da Antonio Conte. Eppure, via via che passano i giorni diventa una prospettiva sempre più concreta. Se non altro perché lo stesso allenatore nerazzurro non manca di lasciare indizi.

L’ultimo a Bergamo, in occasione della partita contro l’Atalanta, al momento di effettuare le sostituzioni. Quando si è girato in panchina per scegliere gli uomini da far entrare in campo, infatti, Conte ha deciso prima per Gagliardini e poi per Nainggolan. La sensazione, scrive il Corriere dello Sport, è che Eriksen non sia stato nemmeno preso in considerazione. Un indizio in più sulla situazione tutt’altro che facile per l’ex Tottenham:

Il primo cambio a centrocampo, in entrambe le partite, è stato Gagliardini. A Madrid, poi, è entrato anche Nainggolan. Mentre per il danese, in entrambi i casi, la sensazione è stata che non sia stato nemmeno preso in considerazione. E, arrivati a questo punto, cominciano ad essere parecchi gli indizi che inducono a pensare ad una bocciatura definitiva, o quasi, per l’ex-Spurs“.

(Fonte: Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy