FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

GdS – Eriksen, riecco il Milan dell’amico Kjaer: da De Boer a quel consiglio…

Getty Images

Eriksen ritrova il suo amico e compagno di nazionale Kjaer in una sfida tutta danese nel derby di Milano tra Inter e Milan

Alessandro De Felice

Amici fuori, avversari in campo. Christian Eriksen e Simon Kjaer si ritroveranno sul prato di San Siro, oggi alle 15, uno contro l'altro, nella sfida tra Milan e Inter che può fare da spartiacque del campionato e della lotta scudetto.

 Getty Images

Il gol in Coppa Italia ha segnato la svolta nella sua avventura all'Inter, ma il Milan per Eriksen rievoca dolci ricordi anche con la maglia dell'Ajax. Christian giocò a San Siro contro i rossoneri la prima da titolare in Champions League a 18 anni, l'8 dicembre 2010. "L’Ajax arriva a Milano in gran trambusto. Ha affidato la panchina a Frank de Boer il 6 dicembre - ricorda La Gazzetta dello Sport -, il giorno dopo gli olandesi partono per Milano e fanno a San Siro una rifinitura. De Boer gli dice «domani giochi tu», a Chris toccano 90 minuti (fin lì in tutto il campionato olandese aveva giocato solo cinque gare da titolare), l’Ajax vince 2-0 contro il Milan (anche di Ibra) e si qualifica".

 Getty Images

A consigliare Milano ad Eriksen è sempre stato Kjaer. I due hanno festeggiato insieme le 100 presenze con la Danimarca lo scorso 14 ottobre. E il loro rapporto è splendido: "Si sentono spesso, il più vecchio consiglia il più giovane, un centrocampista gioiello che il Milan avrebbe potuto ingaggiare tanti anni fa, ma il prezzo sembrava alto ed Eriksen finì ad Amsterdam. Sono continuate le vacanze in Italia con i genitori allenatori e gli insegnanti di ginnastica, le gite a Jesolo, una lingua che sta digerendo pian piano".

"Resisti" ha sempre consigliato Kjaer a Eriksen, che ora se lo ritrova contro. L'ex Tottenham vuole fare uno scherzetto al suo amico-avversario e regalare all'Inter un altro successo dopo quello in Coppa Italia.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso