Esposito “enfant prodige” del calcio italiano, l’Equipe: “A maggio il Psg ha chiamato…”

Esposito “enfant prodige” del calcio italiano, l’Equipe: “A maggio il Psg ha chiamato…”

Il quotidiano francese ha inserito il giovane nerazzurro tra i 6 più promettenti talenti calcistici

di Redazione1908
Salvatore Esposito

“La più grande speranza del calcio italiano” ha un nome e si chiama Salvatore Esposito. A inserirlo in questa prestigiosa classifica di “enfants prodiges” è l’Equipe, che dedica un viaggio tra i talenti più promettenti del calcio europeo. Oltre al giovane nerazzurro, aggregato da Antonio Conte in prima squadra, nella top 6 delle “meraviglie calcistiche europee” ci sono anche Ansu Fati (Barcellona), Joelson Fernandes (Sporting CP), Karamoko Dembele (Celtic), Mohamed Ihattaren (PSV) e Karim Adeyemi (Salisburgo).

Salvatore Esposito è stato associato lo scorso maggio al PSG dalla stampa italiana, prima che l’Inter gli prolungasse il contratto fino al 2022. Proprio un membro della famiglia Esposito conferma che questo interesse è stato reale: “Il PSG ha chiamato suo padre (l’estate scorsa), ma il ragazzo voleva rimanere all’Inter”, ha dichiarato all’Equipe Ugo Armanetti, il braccio destro di colui che aveva scoperto il giovanissimo Esposito e aveva trasferito la sua famiglia vicino a Brescia (Roberto Clerici), prima di fargli firmare per l’Inter nel 2014. “La più grande speranza del calcio italiano” si prende anche le copertine francesi.

(L’Equipe)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy