Ferri: “Lautaro fra i top, spero rimanga. Ma l’Inter è ambiziosa: quando si parla di Messi…”

L’ex difensore nerazzurro intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva

di Marco Macca, @macca_marco

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Riccardo Ferri ha fatto il punto sul mercato dell’Inter, con il nome di Lautaro Martinez sempre in primo piano a causa dell’interesse del Barcellona. Prima, però, un’analisi sul momento del calcio dopo le disposizione del governo in vista della Fase 2:

DECISIONE – “E’ assurdo poter andare al parco a correre ma non potersi allenare in un centro sportivo come per esempio quello di Appiano Gentile: magari poi ti trovi Lukaku a correre al Parco Sempione. I club hanno staff medici di alto livello che vogliono preservare la salute dei propri calciatori, poi è ovvio che sarà il comitato scientifico a dover decidere“.

LAUTARO – “Lautaro è cresciuto molto da quando non c’è più Icardi e può crescere ancora: l’Inter lo cederà solo per migliorare il proprio organico, magari prendendo un paio di giocatori che possano alzare il tasso tecnico della squadra. Se il Barcellona dovesse presentarsi con tanti soldi e con una giusta contropartita sarebbe difficile dire di no, ma io spero che Lautaro rimanga perché lo ritengo uno dei migliori attaccanti al mondo. L’Inter ha una società molto ambiziosa, quando si parlava di Messi non ero meravigliato: se dovesse andare via Lautaro servirebbe un grande giocatore, e l’Inter potrebbe alzare l’asticella rispetto a Giroud, Mertens o Cavani“.

(Fonte: Radio Sportiva)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy