Fioravanti: “Tifo Inter grazie a mio zio. Vieri il mio idolo, impressionato da Lukaku”

Fioravanti: “Tifo Inter grazie a mio zio. Vieri il mio idolo, impressionato da Lukaku”

Le parole del surfista italiano all’interno del Matchday Programme nerazzurro

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Leonardo Fioravanti

Il surfista Leonardo Fioravanti, grande tifoso dell’Inter, ha parlato all’interno del Matchday Programme nerazzurro: “Mio papà e mio fratello sono romanisti, la passione per l’Inter me l’ha trasmessa mio zio. Il mio idolo è sempre stato Christian Vieri: mi sono appassionato, compravo le figurine“.

Ho anche giocato a pallone, da piccolo, ma il surf è quello che ho sempre voluto fare. Mi chiedono spesso quanta paura ho quando affronto le onde: più che paura, è adrenalina. Io non mi tiro mai indietro, voglio sempre fare un passo in avanti“.

Lo vedo in quello che mettono i giocatori: grinta e voglia di vincere. Come me, devono sempre affrontare una pressione molto alta, ma ho notato quanto sia solido questo gruppo“.

Ho sempre amato Valentino Rossi, un altro grandissimo interista. Per questo gareggio con il suo numero, il 46“.

Lukaku? L’ho visto giocare con il Belgio, al Mondiale, e già mi aveva impressionato“.

Io ogni anno provo ad alzare il mio livello, proprio come la nostra squadra che prova sempre a migliorarsi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy