GdS – Ranocchia come Beckett: impacciato e legnoso. Aspetterà  in eterno di…

GdS – Ranocchia come Beckett: impacciato e legnoso. Aspetterà  in eterno di…

di Alessandro De Felice

“Si possono fare finte e controfinte anche con le parole. Si può esser​e futuristi o romantici anche in campo”.

Con queste parole l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport presenta il libro di Silvano Calzini, che paragona i calciatori a grandi scrittori. Dei nerazzurri viene citato Andrea Ranocchia, rapportato a Beckett per questi motivi:

«Anche Beckett (Aspettando Godot, ndr) era uno spilungone, un po’ impacciato e legnoso nei movimenti. E poi for- se anche Ranocchia aspetterà in eterno di avere la personalità del vero leader…».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy