Gentile: “Inter, involuzione evidente. Meglio uno affamato come De Paul che Perisic”

Così il giornalista ha parlato del momento nerazzurro

di Marco Macca, @macca_marco

Un momento particolare, quello che sta attraversando l‘Inter. Da una parte i risultati che in campo stanno arrivando in maniera alterna; dall’altra, il mercato che, tra voci più o meno concrete di malumori e possibili cessioni, non sta di certo agevolato il lavoro di Luciano Spalletti. A Sky Sport 24, Riccardo Gentile ha analizzato così il periodo che sta vivendo la squadra nerazzurra:

C’è un’involuzione evidente dal punto di vista del gioco e dei risultati. L’anno scorso è andata peggio, dato che a un certo punto i nerazzurri erano primi in classifica. Perisic? O vuole andar via perché non si trova più bene a Milano nell’Inter, o più semplicemente perché dall’altra parte c’è un club di alto livello come l’Arsenal che gli offre un contratto più lungo. I calciatori fanno anche questi ragionamenti. E’ per lui una possibilità di tutto rispetto, non per forza ci devono essere dei problemi con la squadra e l’allenatore. Di certo, il Perisic che abbiamo visto quest’anno è solo lontano parente di quello che abbiamo visto nella passata stagione. De Paul il sostituto? A livello di caratteristiche non c’entra nulla. Come qualità tecniche secondo me è cresciuto molto, all’occorrenza può partire largo in un 4-4-2. Perisic ha altre qualità, ma è un’idea interessante. Con l’Udinese di adesso fa fatica a mettersi in mostra, ma meglio uno affamato come lui che uno a corto di motivazioni come Perisic“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy