Giggs: “E’ vero, mi voleva l’Inter. Allo United si parlava del mio addio. Da parte mia…”

Il retroscena svelato dall’attuale ct del Galles

di Marco Macca, @macca_marco

Un sogno mai realizzato, quello del presidente Moratti di portare all’Inter Ryan Giggs. L’ex presidente nerazzurro ha più volte ammesso di aver tentato di regalare ai tifosi la leggendaria ala gallese del Manchester United, senza però mai riuscire nel suo intento. Intervistato da Sky Sports nel corso della trasmissione “Football Show”, Giggs ha confermato tutto, dichiarando:

Come calciatore, vuoi sempre una sfida. All’inizio di ogni stagione, mi ponevo sempre delle sfide. Che si trattasse di difendere il titolo di Premier League, riconquistarla o provare a vincere la Champions League. C’è n’era sempre una. Nel 2003, quando se ne è andato Beckham, si è parlato di me all’Inter. Da loro non ho mai sentito nulla personalmente, ma l’inizio di quella stagione per me non è stato il massimo. Alla fine è andata bene, ma si parlava seriamente di un addio tra me e Beckham. Non ho mai pensato di andarmene, anche se quello è stato il momento in cui sono stato più vicino all’addio. Ho sempre voluto giocare nel Manchester United“.

(Fonte: Sky Sports)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy