Giornale – Inter, la prima a porte chiuse regala un’emozione: per la prima volta…

Il focus dei colleghi all’indomani di Inter-Benevento

di Daniele Vitiello, @DanViti

Anche i colleghi de Il Giornale si sono soffermati sul clima surreale di Inter-Benevento di ieri pomeriggio: “La prima partita a porte chiuse nel calcio del Var regala l’emozione (una delle poche in verità) del primo silent check comunicato ad alta voce e perfettamente percepito dalla tribuna. Accade a metà ripresa, quando l’arbitro tuona un chiarissimo «regolare» che spegne le proteste del Benevento sul quinto gol dell’Inter (Lautaro). Non che sarebbe cambiato qualcosa, peraltro. Se giocare nello stadio deserto poteva rappresentare l’insidia più grande per l’Inter nel suo ottavo di coppa Italia a porte chiuse, bastano pochi secondi e una giocata innocua di Candreva per spazzare i timori e rendere la serata un semplice allenamento, come voleva Spalletti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy