Giornale – Inter, scelte incomprensibili di Spalletti: perché Borja e non Gaglia? E Vecino…

Continuano a far discutere le scelte di Spalletti per Inter-Lazio

di Marco Macca, @macca_marco

Se molti avevano apprezzato, al di là della forma, la sostanza delle parole di Luciano Spalletti dopo Inter-Lazio, altrettanto numerosi sono, tra addetti ai lavori e tifosi, coloro che non hanno ancora compreso appieno le scelte di formazione (e i cambi) dell’allenatore nerazzurro. Scrive il Giornale:

“… Ecco, se le parole dell’allenatore a proposito della mediazione sono comprensibili, non lo sono alcune scelte. Borja Valero al posto di Gagliardini che nel derby aveva fatto bene, è una. Anche perché l’ex Atalanta avrebbe fatto comodo con il suo fisico. E poi Vecino rimesso sulla linea dei centrocampisti e non sulla trequarti. Soprattutto perché senza un centravanti, la presenza dell’uruguaiano vicino all’area avrebbe fatto comodo. Spalletti difende la sua credibilità anche se «vengo abbaiato», come già successo, ma «bisogna vedere come uno va via da un posto, cosa dicono i giocatori che sono il mio unico dirimpettaio». Con Icardi si arriverà alla fine della stagione. Da separati in casa“.

(Fonte: il Giornale)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy