Guidolin: “È stato esaltante mettersi alla prova con Guardiola e Mourinho”

L’allenatore italiano torna sulla sua esperienza in Premier League

di Gianni Pampinella

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Francesco Guidolin torna sulla sua esperienza in Premier League, dove ha guidato lo Swansea: “E’ stato esaltante mettersi alla prova nel campionato più bello del mondo con Guardiola, Conte, Mourinho, Klopp. Andare all’estero è un’esperienza che consiglio a i miei colleghi, ho il rimpianto di non averla fatta prima“. Poi l’allenatore torna sulla sua esperienza sulla panchina dell’Udinese: “I giocatori più forti della mia Udinese? Di Natale e Sanchez. Ma ne ho persi tanti per strada: Handanovic, Asamoah, Isla”.

(Gazzetta dello Sport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy