Icardi: “Al PSG ricevuto molto bene, emozione unica. Questo è importante perché…”

Le parole dell’argentino ai microfoni dei canali del club

di Marco Astori, @MarcoAstori_

“Un’emozione unica”. Apre così una breve intervista concessa da Mauro Icardi, ex centravanti dell’Inter, ai microfoni dei canali ufficiali del Paris Saint-Germain.

Da dove viene la tua esultanza?
“L’esultanza l’ho fatta la prima volta quando ho segnato il mio primo gol da professionista, è stato il primo gesto istintivo che ho fatto per ascoltare i tifosi.

Descrivi il Parco dei Principi con una parola.
E’ difficile, ma la verità è che è stato impressionante dai primi istanti, da quando sono uscito per la prima volta per scaldarmi sono stato ricevuto molto bene. E questo cambia tutto. E’ importante per un giocatore di sentire i fan, le urla, le canzoni. E’ impressionante.

A chi ti ispiri?
L’attaccante che mi piaceva da giovane era Batistuta perché era un attaccante argentino e l’ho sempre visto come un idolo.

E’ più difficile l’italiano o il francese?
L’italiano adesso lo parlo bene, il francese non è difficile ma la pronuncia è diversa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy