Il Giornale – Inter, molle e senza idee: regna il caos. Spalletti capro espiatorio?

Il Giornale – Inter, molle e senza idee: regna il caos. Spalletti capro espiatorio?

Il quotidiano punta il dito sull’allenatore ma non solo ma spiega che dovrà dimostrare di avere tutta la squadra dalla sua parte

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

La mossa di schierare Ranocchia come centravanti negli ultimi minuti di Inter-Bologna costa a Spalletti tutte le critiche del giorno dopo. Il Giornale parla di un allenatore confuso: “Ranocchia, segnale di disperazione di un’Inter allo sbando ed è la dimostrazione lampante di quanto Spalletti, che di questa squadra dovrebbe essere il condottiero, sia in confusione. Ed è una confusione figlia del caos che regna da settimane in casa Inter con i giocatori che vogliono partire e voci che si rincorrono sullo stesso allenatore, costantemente sotto processo”, si legge.

L’Inter viene descritta come una “squadra molle, priva di idee, senza un gioco, totalmente scollegata tra i reparti in cui ognuno sembra giocare per sé stesso più che per il collettivo”. E inevitabilmente si parla di Spalletti che sembra non essere seguito da tutto il gruppo: “Una sorta di delegittimazione inspiegabile ai suoi danni di cui anche lui stesso è correo, per le parole e gli atteggiamenti a volte di sfida verso tutti e tutto“.

Ma le colpe, secondo il Giornale, non sono da dare solo a Spalletti ma anche alle scelte della società a partire dai giocatori che non hanno fatto quanto ci si aspettava: Nainggolan per esempio o Lautaro Martinez che pù ch e”un toro sembra un vitellino da latte’ e Cedric è sembrato spaesato. Perisic deve tornare a fare la differenza e Icardi che si mangia gol clamorosi. “L’Inter da ieri è ufficialmente in crisi. Il suo condottiero è in confusione come tutta la società che si è riunita ieri per un confronto, ma presto i dirigenti potrebbero trovare in Spalletti il capro espiatorio“, conclude il suo articolo Matteo Basile.

(Fonte: Il Giornale, 4-2-2019)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy