Inter-Torino, TS attacca: “Bastoni? Tocco intenzionale, VAR in colpevole silenzio. Perfino Bergomi…”

Il quotidiano attacca l’arbitraggio del direttore di gara Massa per la mancata concessione del calcio di rigore al Torino

di Alessandro De Felice, @aledefelice24
Alessandro Bastoni, Inter-Bologna

Il Torino protesta per un calcio di rigore non assegnato dall’arbitro Massa per un fallo di mano di Bastoni sul risultato di 1-0 in favore dei granata. Per Tuttosport, quell’episodio resta il rammarico più grande della squadra di Longo nel match di San Siro:

Nel primo tempo, con i granata in vantaggio, non è stato fischiato un fallo di braccio – chiaramente intenzionale, malgrado la vicinanza al corpo – di Bastoni in piena area. Un intervento simile se non più grave di tanti altri in cui è stato assegnato il rigore. Massa non neppure andato al VAR a rivedere l’azione. I granata avrebbero potuto portarsi sul 2-0 e la partita avrebbe assunto connotati diversi. […] Rigore sacrosanto, in linea con le regole attuali (per quanto non convincenti in assoluto) eppure non rilevato né da Massa, né dal Var, in colpevole silenzio. Braccio quasi attaccato al corpo, sì, ma spostamento del tronco verso destra, con un’intenzionalità di ampliare il volume del corpo annotata perfino da Bergomi in tv nei commenti del dopopartita“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy