Inter, bel lato B – Dimarco gioiello, bene Di Gennaro e Bessa, benissimo Yao

Inter, bel lato B – Dimarco gioiello, bene Di Gennaro e Bessa, benissimo Yao

di Fabrizio Longo, @FabriJZLongo
Oltre a Biraghi (Granada), Bardi e Longo (Frosinone) che probabilmente in estate verranno piazzati in altre squadre, dalle possibili cessioni dei ragazzi in B l’Inter potrebbe incassare una cifra vicina ai 10 milioni. Il gioiello, anche per quello che sta facendo in questo 2016 da quando si è trasferito in prestito all’Ascoli, è il terzino sinistro Federico Dimarco, attualmente impegnato nella Fase Elite dell’Europeo Under 19. Fino a gennaio si è allenato con Mancini e secondo molti in estate tornerà alla base, tornando utile per le liste Uefa. Dimarco, dunque, potrebbe essere l’unico non sacrificabile. Qualche chance di rientrare alla base – ma non la prossima stagione – potrebbe avercela il portiere Raffaele Di Gennaro, protagonista in B nelle ultime annate con Cittadella e Latina. Quest’anno è stato colpito dalla sfortuna (frattura alla mano destra a novembre, pochi giorni fa si è fatto male al gomito sinistro, terminando così la stagione), ma il suo rendimento non è passato inosservato. Benissimo al Crotone il difensore ivoriano Yao (potrebbe rimanere in Calabria in caso di promozione in A), da rivedere Donkor e Puscas al Bari (hanno mercato all’estero) e Belloni alla Ternana. Titolare fisso nel Como – dopo un ottimo ’14-15 nel Bologna – l’italobrasiliano Daniele Bessa, mentre sta iniziando ora a trovare spazio Camara nel Modena di Crespo. Apparizioni saltuarie per Palazzi nel Livorno.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy