Inter, cambi in società: in arrivo Marotta, ma prima c’è da risolvere la questione Thohir

Inter, cambi in società: in arrivo Marotta, ma prima c’è da risolvere la questione Thohir

L’ormai ex ad bianconero è pronto a separarsi dalla Juventus, ma i nerazzurri devono prima liquidare l’ex presidente

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Settimana decisiva per l’Inter, in campo e fuori: la squadra si prepara per la sfida dell’Olimpico contro la Lazio, che in caso di vittoria consentirebbe ai nerazzurri di agganciare il Napoli al secondo posto in classifica. Sul piano societario, invece, dopo l’investitura a presidente di Steven Zhang, si attende l’arrivo di Beppe Marotta, che in questi giorni rescinderà il suo contratto con la Juventus. Ma prima, come riporta il Corriere della Sera, c’è da risolvere la questione legata al 30% delle quote dell’Inter ancora in mano all’ex presidente Erick Thohir, per le quali manca ancora un accordo economico: “All’Olimpico l’Inter deve riaccendersi, perché nella settimana dell’investitura a nuovo presidente, Steven Zhang è stato chiaro su un punto: «Le distanze dalla Juventus vanno ridotte il prima possibile». Per farlo è in arrivo l’ex ad dei bianconeri Beppe Marotta che in settimana si libererà dal contratto con i campioni d’Italia, accettando una riduzione sulla buonuscita, e poi nel giro di qualche settimana si accaserà all’Inter. Poco dopo la definizione della cessione del 30 per cento di Thohir a Suning (non c’è accordo sulla cifra) ci sarà un rimpasto in cda e l’ingresso di Marotta, voluto da Zhang e benedetto dall’ex presidente Massimo Moratti. Inevitabile qualche cambiamento interno, nessuna rivoluzione repentina ma gli assestamenti si vedranno“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy