Inter, chi sarà l’uomo derby? L’anno scorso decise Icardi, ma contro il Milan occhio a…

Inter, chi sarà l’uomo derby? L’anno scorso decise Icardi, ma contro il Milan occhio a…

Sono diversi i calciatori interisti protagonisti contro i rossoneri nelle passate stagioni

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Il grande protagonista degli ultimi derby in casa Inter è stato senza dubbio Mauro Icardi, autore di una incredibile tripletta nella scorsa stagione. Ma in passato diversi altri giocatori sono stati protagonisti contro il Milan, come ricordato dal Corriere dello Sport: “E’ trascorso poco più di un anno da quella notte, in cui Maurito imperversò sul Diavolo. Ci volle, però, un rigore allo scadere per portare a casa i 3 punti. E pensare che solo alla nona sfida diretta, il capitano nerazzurro è riuscito a far male al Diavolo. In mezzo c’è stato pure un rigore calciato sul palo. Tra i nerazzurri più indigesti tra i rossoneri impossibile non citare Candreva e Borja Valero. Il primo è andato a segno in 3 occasioni, ma solo con la maglia della Lazio il suo gol è valso i 3 punti. Alla sua prima stagione interista, invece, ha segnato sia nel derby di andata sia in quello di ritorno, ma entrambe le sfide si sono concluse con un 2-2. Lo spagnolo, invece, ha festeggiato con la maglia della Fiorentina. A quei tempi, stagioni 2012/13 e 2013/14, le sue prime in Italia, la formazione viola era abituata a passeggiare a San Siro e Borja Valero a dettare legge a centrocampo e pure davanti alla porta avversaria. Un paio di colpi li ha messi a segno anche Politano, ma con il Sassuolo non ha mai avuto grande fortuna contro il Milan: solo un pareggio (1-1 con sua prodezza) e 3 sconfitte. E’ andata meglio a Nainggolan, visto che l’unico dispiacere “regalato” ai rossoneri è stato anche la firma sulla vittoria della Roma: 1-0 il 12 dicembre 2012. Da ricordare, per concludere, la solitaria prodezza di Perisic, decisiva per un 2-2 strappato all’ultimo secondo. Il croato, però, ha compensato con gli assist: ben 3, 2 per Icardi e uno per Candreva“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy