Inter, con Nainggolan è un’altra storia: “Eppure c’è ancora chi gli sbatte in faccia…”

Quando Nainggolan va, l’Inter vince

di Marco Macca, @macca_marco

Finalmente l’Inter ha il suo Ninja. Dopo mesi di alti (pochi) e bassi (molti), Radja Nainggolan si sta imponendo in nerazzurro come mai gli era riuscito da suo arrivo a Milano. E i numeri lo dimostrano: quando gira lui, gira tutta l’Inter. Scrive la Gazzetta dello Sport:

Tanti gli sbattono ancora in faccia l’esplosione giallorossa di Nicolò Zaniolo, spedito a Roma per far arrivare lui ad Appiano. Ma guardando i numeri alla fine la presenza di Radja ha comunque dato tanto alla causa interista. Delle 44 partite stagionali Radja ne ha giocate 30 e saltate 14 e i risultati dicono che con Nainggolan, anche se non sempre al top, l’Inter ha un altro passo: ovvero vince il 60% delle partite (contro il 35,7 senza di lui), ha una media punti più alta (2 contro 1,4) e subisce la metà dei gol a partita (0,6 a 1,3). Numeri che alimentano più di un rimpianto, perché chissà cosa avrebbe potuto fare l’Inter – soprattutto in Champions League – se Nainggolan avesse fatto vedere le vampate alla Nainggolan tutta la stagione. Ora, comunque, c’è ancora tempo per chiudere con il segno più: Roma e Juve sono due avversari a loro modo ideali, e Radja, assente contro entrambe all’andata, avrà sicuramente voglia di fare un figurone“.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy