Inter-Eintracht, in arrivo 400 ultrà senza biglietto. Repubblica: “Incubo incidenti multiplo”

Inter-Eintracht, in arrivo 400 ultrà senza biglietto. Repubblica: “Incubo incidenti multiplo”

A poche ore da Inter-Eintracht, c’è una certa preoccupazione per una parte della curva di Francoforte che sarà a Milano ma senza biglietto

di Gianni Pampinella

A poche ore da Inter-Eintracht, c’è una certa preoccupazione per una parte della curva di Francoforte che sarà a Milano ma senza biglietto. Come riporta Repubblica, la preoccupazione “non è certo per i primi, pacifici tifosi dell’Eintracht Francoforte, che già mercoledì mattina passeggiavano tra via Moscova e Brera. Nemmeno per la maggior parte dei 15mila (stima per difetto) fedelissimi della Eintracht Frankfurt 97, la curva più calda di Germania. Ma per un nucleo di almeno 400 di loro, i più violenti, in arrivo senza biglietto. E dire che ai tedeschi ne sono stati assegnati 13.800, mezzo terzo anello, con tanti tifosi interisti spostati di settore“, si legge nell’edizione online del quotidiano. “L’incubo incidenti è multiplo. C’è il precedente di Lazio-Eintracht, a dicembre, col centro di Roma catalizzato. Ci sono le scorie di Inter-Napoli di Santo Stefano. Il dente avvelenato dei tifosi con l’Atalanta (segnalati in arrivo) per il rendezvous con la polizia dopo la trasferta a Firenze. I gemellaggi Atalanta-Eintracht e Lazio-Inter. Una miscela pericolosissima. Oltre mille gli agenti, i carabinieri e i finanzieri schierati tra il centro di Milano -Duomo, Darsena, Gae Aulenti, corso Como, Brera – e i caselli di Melegnano, Agrate e Fiera, per controllare l’afflusso e il comportamento dei tifosi. I cancelli del Meazza saranno aperti alle 17, quattro ore prima dell’inizio del ritorno degli ottavi di Europa League, per diluire gli ingressi“.

(Repubblica)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy