Inter, i numeri non mentono: solo Allegri meglio di Spalletti nei big-match. “Ma adesso…”

Interessante statistica riportata dal Corriere dello Sport

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“Solo Allegri meglio di Spalletti. Da quando si è seduto sulla panchina dell’Inter, infatti, soltanto la Juventus ha fatto meglio nel “mini-campionato”, circoscritto agli scontri diretti tra nerazzurri, bianconeri, Napoli, Roma, Lazio e Milan”. Apre così l’articolo del Corriere dello Sport in merito al rendimento di Spalletti nei big-match: analizzando le sfide incrociate, solamente Allegri (35 punti su 45 totali a disposizione) ha fatto meglio del tecnico di Certaldo (25 punti su 45), a pari merito con il Napoli di Sarri (18 punti contro i 15 di Spalletti in 30 partite) e Ancelotti, che invece ha fatto peggio (7) dell’interista (10). Completa il podio la Roma (17 punti) davanti al Milan (12) e Lazio (9).

SPALLETTI E GLI OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE – Dei risultati conseguiti da Spalletti con le big, il Corriere dello Sport ne evidenzia una: solo due sono state le sconfitte sul totale di 15 partite, ed entrambe sono arrivate contro la Juventus. Con Napoli, Roma, Milan e Lazio, invece, Spalletti ha vinto e non è mai uscito sconfitto. “Anche tale dato vale come un attestato in più per il lavoro che sta svolgendo Spalletti da un anno e mezzo a questa parte: un processo di crescita che ha riportato subito l’Inter in Champions, ma che ora deve essere consolidato con costanti e ulteriori miglioramenti. Già il fatto che la formazione nerazzurra non si faccia mettere sotto dalle altre grandi è una dimostrazione di forza”, sottolinea il quotidiano romano che, però, chiosa con l’altra faccia della medaglia: “L’Inter non riesce a essere altrettanto continua e costante nelle altre gare, quelle contro avversari sulla carta inferiori. Significa che tensione e concentrazione faticano a restare al massimo per lunghi periodi. Di qui i punti persi, che hanno scavato un abisso con la Juventus e il -5 il Napoli. Ed è sotto questo aspetto che ora deve incidere il lavoro di Spalletti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy