Inter-Kulusevski, si procede. E non è affatto esclusa l’ipotesi che sembrava improbabile

Inter-Kulusevski, si procede. E non è affatto esclusa l’ipotesi che sembrava improbabile

L’Inter continua a lavorare per Kulusevski

di Marco Macca, @macca_marco

L’Inter continua a lavorare per bloccare Dejan Kulusevski e regalare a Conte uno dei maggiori prospetti a centrocampo del campionato italiano e non solo. L’ipotesi più probabile resta quella che il giocatore arrivi a giugno, anche e soprattutto per il muro alzato dal Parma, in cui lo svedese gioca in prestito dall’Atalanta, ma non è da escludere la possibilità che si arrivi a un accordo già per gennaio, come scrive il Corriere dello Sport:

A quei numeri, l’Inter non può arrivare. E, soprattutto, non si può impegnare per un investimento complessivo che arriverebbe a superare i 60 milioni. Insomma, sul tavolo, ad oggi, c’è solo l’ipotesi di un doppio prestito, ma con semplice diritto di riscatto, e per di più con valutazioni decisamente inferiori: 12 milioni per Vidal e non oltre i 20 per Marcos Alonso. Marotta e Ausilio hanno garantito a Conte che faranno di tutto per accontentarlo. Ecco perché, pur continuando a lavorare anche sul fronte De Paul, la priorità adesso è per il cileno. Tanto più che l’Udinese lo valuta 35 milioni di euro, mentre il club nerazzurro non va oltre i 25. Kulusevski, invece, resta il grande obiettivo per giugno, con un piccolo spiraglio per un prestito già a gennaio – ma il muro del Parma è solido oltre che alto -, solo come aggiunta, però, e non in alternativa, ad un altro innesto“.

(Fonte: Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy