Inter, la rivoluzione passa dai lati: quante cessioni! E Conte vuole una conferma inaspettata

I programmi di mercato dell’Inter di Conte

di Marco Macca, @macca_marco
Antonio Conte, prossimo allenatore dell'Inter

Sembra ormai chiaro che la prossima Inter di Antonio Conte subirà numerosi cambiamenti, a cominciare dal reparto arretrato e, in particolare, dalle cessioni che presumibilmente interesseranno le fasce laterali. Tanti, infatti, si preannunciano i cambiamenti. Tanti cambiamenti anche negli altri reparti, che non vedranno come protagonista però Gagliardini, un profilo molto stimato da Antonio Conte, pronto a puntare su di lui:

Gagliardini mercato InterSe si escludono Ranocchia (fresco di rinnovo, sarà il quarto centrale) e Gagliardini (il giocatore è apprezzato da Conte), tutti gli altri che durante la stagione hanno collezionato più gare in panchina che da titolari, sono ai saluti. In difesa cambieranno tutte le seconde linee: a destra non verranno riscattati né Vrsaljko (dall’Atletico Madrid per 17.5 milioni, è infortunato da gennaio), né Cedric (dal Southampton per 11 milioni). E’ in partenza dopo due stagioni al di sotto delle aspettative anche Dalbert: acquistato per oltre 20 milioni, il mancino brasiliano potrebbe tornare in Francia: è nel mirino dell’Olympique Marsiglia. A completare le uscite nella retroguardia Miranda: il suo posto in rosa verrà preso da Godin, per il brasiliano opzioni in Europa (Monaco, Porto e Galatasaray) e in patria (San Paolo su tutti)“.

(Fonte: Tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy