Inter, Lautaro Martinez vuole lasciare il segno anche in nazionale: tutto iniziò quando…

Inter, Lautaro Martinez vuole lasciare il segno anche in nazionale: tutto iniziò quando…

Il giovane attaccante è stato convocato per le due amichevoli in programma

di Redazione1908

Lautaro Martinez e Mauro Icardi hanno raggiunto il ritiro della nazionale argentina per le due amichevoli in programma in questa sosta. In Argentina sottolineano come Lautaro abbia bruciato le tappe: “Il Toro vuole iniziare a lasciare il segno nell’Albiceleste. Tutto è successo troppo in fretta per Lautaro Martinez. Una caratteristica tipica dei predestinati. Poco più di un anno e mezzo fa – a malapena un anno e mezzo – l’attaccante era in viaggio in Ecuador dopo la chiamata di Claudio Ubeda per giocare l’U-20 sudamericano con la nazionale argentina. Oggi gioca nell’Inter e si prepara a partecipare al suo secondo tour con l’Albiceleste. Non più nelle giovanili, ma in quella maggiore. L’attaccante, che ha fatto il suo debutto in nazionale nel marzo di quest’anno nel peggior contesto possibile (è entrato per 15 minuti nella sconfitta per 6-1 con la Spagna, quando il risultato era già sul 4-1), è stato escluso dalla lista dei 23 convocati per la Coppa del Mondo di Russia e ha perso il tour negli Stati Uniti a settembre per un infortunio. Le partite contro l’Iraq e il Brasile saranno un modo per iniziare a riscrivere la sua storia nella squadra nazionale. Una storia che è iniziata a luglio 2016 con la sua prima chiamata ad opera di Julio Olarticoechea (convocato nell’U-20 per il tradizionale torneo giovanile de L’Alcudia, in Spagna). In quel torneo Lautaro ha chiuso come miglior cannoniere con tre reti (ne ha segnata una in semifinale e un’altra in finale) ed è stato scelto come miglior giocatore del campionato. Con quella performance, l’attaccante ha iniziato a suscitare l’interesse dei grandi club in Europa, che osservano spesso quel tipo di tornei per individuare i futuri talenti”.

(Goal)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy