Inter per una notte a -2 dalla zona CL. 31 tiri in porta e Pioli esulta come un ultras!

Inter per una notte a -2 dalla zona CL. 31 tiri in porta e Pioli esulta come un ultras!

Altra vittoria dell’Inter, e sono 5 di fila, e passi importanti verso la zona Champions

di Riccardo Fusato, @FusatoRiccardo

Altra vittoria dell’Inter, e sono 5 di fila, e passi importanti verso la zona Champions. I nerazzurri, per una notte a -2 dal terzo posto, si sono presi i tre punti con forza e carattere al termine di un match che sembrava stregato perché i gialloblù hanno retto fino a 4 minuti dalla fine quando Perisic ha assestato la spallata decisiva. Sulla legittimità del successo degli uomini di Pioli, capaci come a Udine di ribaltare il punteggio nei minuti finali dopo essere passati in svantaggio (15 punti recuperati da inizio stagione; record in Serie A), poco da dire. La fotografia più chiara dell’andamento dell’incontro, oltre agli hi-lights, la danno i numeri dei tiri: 31 per i padroni di casa (14 nello specchio), 5 per gli ospiti (4 parate di Handanovic). Se non avesse vinto l’Inter avrebbe avuto parecchio da recriminare, ma alla fine Pioli ha potuto liberare la sua esultanza da ultras a bordo campo. I suoi uomini ci hanno creduto fino alla fine, Icardi si è confermato bomber implacabile e Gagliardini ha esordito con una prova molto convincente, ma lui è stato bravo e coraggioso a mettere in campo tutti i giocatori che aveva in panchina senza che la sua formazione perdesse equilibrio. Ha azzeccato tutti i cambi e ha vinto con merito.

(Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy