Inter, Perisic non preoccupa Spalletti. Con la Spal tre cambi. Keita? Obiettivo averlo…

Inter, Perisic non preoccupa Spalletti. Con la Spal tre cambi. Keita? Obiettivo averlo…

Il punto su infortuni e squalifiche in casa Inter

di Marco Astori, @MarcoAstori_

 

L’Inter è in vera e propria emergenza. L’infortunio di Nainggolan, il Caso Icardi e l’affaticamento di Perisic mettono Luciano Spalletti con le spalle al muro: i nerazzurri sono contati e gli impegni fittissimi. Questo il punto da Tuttosport in merito a squalifiche e infortuni: “Spalletti fra oggi e domani dovrà valutare le condizioni dei giocatori dopo lo sforzo di ieri sera, in particolare Perisic uscito al 58’ per un affaticamento agli adduttori della coscia sinistra, anche se il tecnico ieri sera si è detto non preoccupato. Comunque sia, l’ennesimo contrattempo per Spalletti già alle prese con il caso Icardi, l’infortunio di Nainggolan e la squalifica di Vecino. Anche Keita non è ancora al top: ieri il senegalese si è allenato sul campo ad Appiano, potrebbe andare in panchina, ma l’obiettivo è averlo a disposizione per la gara di ritorno con l’Eintracht (quando mancherà Lautaro squalificato). Per tutti questi motivi, è probabile che i tre giocatori esclusi dalla lista Uefa trovino spazio dall’inizio: dunque Dalbert (per Asamoah), Gagliardini (Vecino) e Joao Mario sulla trequarti. Possibile una chance in difesa anche per qualcuno fra Miranda, Ranocchia e Cedric (D’Ambrosio avrebbe pure lui bisogno di tirare il fiato). Come detto, sono previsti almeno 60mila spettatori, anche perché la gara sarà quella che periodicamente viene dedicata agli Inter Club e saranno 6mila quelli presenti”. 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy