Eriksen, l’Inter: “Salderemo le pendenze”. Il Giornale: “Già un successo se…”

Il quotidiano parla così delle vicende interiste tra le questioni societarie e l’addio annunciato al danese che però è complicato

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

La sconfitta con la Samp, due big match da affrontare contro Roma e Juventus, le questioni finanziarie dell’Inter e la denuncia al Collegio di Garanzia dello Sport del Coni.

Il quotidiano Il Giornale parla di questo momento particolare dell’Inter in questi termini: “Fatti “veri” ancora non ce ne sono. Ma il fumo intorno al club nerazzurro è tanto e l’esperienza insegna che in un quadro simile non può essere tutto nella norma, come vorrebbe far credere Suning. Che manchi liquidità è provato. Dal fatto che gli stipendi di luglio e agosto saranno pagati ai giocatori solo a febbraio. A occhio un mese non semplicissimo per l’Inter”. 

Nel frattempo, Conte continua a chiedere la luna e soprattutto a far sapere che non gliela comprano. Ci mancava solo l’onta della denuncia di un procuratore per il mancato pagamento di una commissione, peraltro molto salata. L’Inter incassa il colpo (basso) e fa sapere che «come sempre verranno saldate tutte le pendenze». Marotta non rimpiangerà mai abbastanza il giorno in cui decise di regalare a Conte il centrocampista che mezza Europa seguiva con grande interesse“, si legge ancora.

Ma si sottolinea anche come siano stati spesi quindi 27 mln e mezzo, compresi i costi per l’agente, per un giocatore che alla fine l’allenatore non ha impiegato. “Delle due, l’una: o ha sbagliato Marotta a strapagare un giocatore in scadenza; o sbaglia Conte nel trovargli la giusta collocazione. Una terza verità non può esistere. Sono encomiabili gli sforzi nerazzurri per rimediare al flop, cedere Eriksen e dare un altro giocatore a Conte“, si legge. Il rischio è che il calciatore non venga comprato e che l’Inter debba prestarlo ad un altro club: “Sarà già un successo se Marotta riuscirà a prestarlo. Non grandissimo (il successo) se finisse per renderlo gratis al Tottenham”.

(fonte: Il Giornale)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy