Inter, questo Icardi è un cannibale: l’ultimo mese fa impressione. Sfida lanciata a CR7

Inter, questo Icardi è un cannibale: l’ultimo mese fa impressione. Sfida lanciata a CR7

L’argentino ha ritrovato medie realizzative impressionanti

di Marco Macca, @macca_marco

Dopo un inizio leggermente al di sotto delle sue abitudini straordinarie, Mauro Icardi ha ripreso a segnare con medie realizzative impressionanti. E anche ieri all’Olimpico contro la Lazio, l’attaccante argentino, a segno con una doppietta, ha messo in mostra il suo fiuto del gol, la specialità della casa. Un campionato, quello in corso, che pare stia esaltando l’argentino, gasato probabilmente dalla sfida contro Cristiano Ronaldo e soci:

Viaggia a un gol e mezzo di media a partita, nell’ultimo mese di campionato: ha giocato quattro gare, Icardi, perché ha saltato il Cagliari, e ha segnato sei volte. Ha ripreso ritmi vertiginosi, è tornato vicino ai vertici della classifica dei cannonieri, nel suo habitat naturale, là dove da quest’anno c’è anche Cristiano Ronaldo. Si è esaltato all’Olimpico e di nuovo contro la Lazio, lo stadio e l’avversario che il 20 maggio hanno consegnato a lui e all’Inter la qualificazione in Champions. La Lazio porta bene a Icardi, ai biancocelesti ha già segnato sette gol con la maglia dell’Inter, e trae benefici anche dal confronto diretto con Immobile, l’attaccante con cui ha condiviso nella scorsa stagione il primato tra i marcatori. Anche adesso ha affiancato Ciro a quota sei“, scrive il Corriere della Sera.

(Fonte: Corriere della Sera)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy