Inter, Sensi: “C’è ancora da lavorare. Il mio inizio? Merito della squadra”

Inter, Sensi: “C’è ancora da lavorare. Il mio inizio? Merito della squadra”

Così il centrocampista nerazzurro in mixed zone dopo Inter-Slavia Praga

di Marco Macca, @macca_marco

Intervenuto ai microfoni dei giornalisti presenti nella mixed zone del Meazza al termine dell’1-1 tra Inter e Slavia Praga, Stefano Sensi ha analizzato così la brutta prestazione della squadra di Conte“Sapevamo sarebbe stata una gara difficile, contro una buona squadra, poi in Champions ci sono sempre gare toste. Penso che per il secondo tempo sia stato un pari meritato perché nel primo tempo hanno fatto meglio loro e nel secondo tempo meglio noi. Dobbiamo lavorare, domani vedremo gli errori fatti e ci lavoreremo”. 

-Sottovalutato l’avversario? 

No non abbiamo sottovalutato l’avversario, assolutamente. Penso che loro ci hanno pressato alti e quella è stata la difficoltà principale. Abbiamo poi tirato fuori il carattere e siamo riusciti a creare. 

-E’ mancata la fluidità in attacco?

Sì, forse sì. Ma abbiamo creato tante occasioni, magari non nitide da gol però abbiamo creato tanto. Ora dobbiamo recuperare le energie, ci aspetta una partita importante e sarà un mese difficile. 

-Loro hanno continuato a pressare alto anche quando erano in vantaggio, ve lo aspettavate? 

Sì, hanno continuato a pressare ma poi si sono abbassati molto. Noi siamo stati bravi ad aver pazienza perché col tempo che passa non è facile rimanere in svantaggio e riprenderla, siamo stati bravi. 

-Ti aspettavi questo avvio a livello personale? 

Non me l’aspettavo, sono molto contento, penso che ci sia tanto da lavorare. Merito della squadra che sta facendo comunque bene, merito di tutti se il singolo viene fuori e dobbiamo continuare a lavorare, ci aspettano tante partite importanti e dobbiamo essere pronti. 

-Regista o mezzala? 

Il calcio adesso è talmente tanto dinamico che in una partita si fanno più ruoli. 

(Fonte: FCINTER1908.IT, da Milano Alessandro De Felice)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy