Inter, Spalletti non bocciato per i risultati. Questo il vero motivo della scelta di Conte

Inter, Spalletti non bocciato per i risultati. Questo il vero motivo della scelta di Conte

E’ vicino l’avvicendamento sulla panchina nerazzurra

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Nonostante Luciano Spalletti abbia raggiunto l’obiettivo minimo nei due anni di gestione, l’Inter, con l’arrivo di Beppe Marotta, ha deciso di cambiare allenatore. La scelta ricadrà su Antonio Conte in Germania-ItaliaAntonio Conte e il Corriere della Sera spiega perché il club nerazzurro ha deciso per questo avvicendamento: “L’Inter prende Conte perché lo considera l’occasione per fare il salto di qualità verso lo scudetto e al tempo stesso per risolvere gravi questioni all’interno di uno spogliatoio che è sembrato molto più di una polveriera. Spalletti non è stato bocciato dai risultati, visto che per due anni di fila, quelli della sua gestione, ha regalato al mondo interista la qualificazione alla Champions che era diventata un pallido ricordo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy