TS – Inter, l’ultima volta a Bergamo svolta tattica di Conte: sorprende che Barella…

Il focus del quotidiano torinese a proposito della nuova veste della squadra di Conte

di Daniele Vitiello, @DanViti

C’è stato un momento preciso in cui l’Inter ha modificato il proprio modo di disporsi in campo. Barella, nel nuovo scacchiere di Conte, agisce più avanti, con il compito di appoggiare le due punte. Una novità emersa proprio a ridosso della sfida con l’Atalanta dello scorso campionato.

TuttoSport riavvolge il nastro: “Nei giorni che hanno preceduto la gara con l’Atalanta del 1° agosto. Lì è nata la svolta tattica che ha contraddistinto l’Inter nella marcia fino alla finale di Europa League a Colonia ed è stata filo conduttore delle prime gare stagionali. A sorprendere piuttosto il fatto che il compito sia stato assegnato a Barella (e non a Vidal) che anche a Cagliari aveva dimostrato di starci bene, in quella zona del campo, ma non può essere certo considerato un grande realizzatore. A certificarlo, l’ultimo – nonché unico – gol segnato in campionato ormai un anno fa, contro il Verona a San Siro”.  

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy