FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

CdS: “Inter, primato figlio dell’umiltà dimostrata da Conte”

Getty Images

Roberto Perrone, nel suo editoriale per il Corriere dello Sport, elogia una qualità dimostrata del tecnico nerazzurro

Fabio Alampi

Roberto Perrone, nel suo editoriale per il Corriere dello Sport, analizzando il primo posto conquistato dall'Inter elogia una qualità di Antonio Conte: "Quando raggiunge l’umiltà, Antonio Conte va in fuga. Dagli altri e anche da se stesso. A volte ci si confonde sul significato di “umiltà”: non significa abbassarsi, scendere di livello, arretrare nelle posizioni, è proprio il contrario, è riconoscere con precisione la propria collocazione umana e professionale.

Nel calcio è fondamentale ed è il basamento dell’Inter capolista. Non per un caso, “l’umilté”, come sottolineava Maurizio Crozza quando ne faceva l’imitazione, era uno dei mantra di Arrigo Sacchi, l’allenatore che, supporter o meno che siate della sua ideologia, ha rivoluzionato il calcio italiano. L’umiltà/umilté è uno dei dettagli fondamentali che permettono di cambiare marcia nel calcio. E Antonio Conte, anche se apparentemente sembra così lontano dal concetto, è capace di grande umiltà, cioè di riconoscere, quello che è, quello che ha e di cambiare, per andare oltre

La potenza dell’Inter attuale, che si è manifestata in tutta la sua geometrica potenza nel derby, nasce da un attestato di umiltà, cioè da una rilettura della squadra e dei suoi interpreti molto diversa da quella che Conte aveva all’inizio, da quelli che erano i piani, i desideri, le precedenze, le predilezioni".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso