Inter, vincere per eliminare la Roma. In campionato Spalletti ha fatto il suo dovere…

Una vittoria dell’Inter chiuderebbe i sogni Champions per i giallorossi

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Sfida importante questa sera a San Siro tra Inter e Roma. La gara di stasera è un passaggio importante verso la qualificazione alla prossima Champions e una vittoria vorrebbe dire per i nerazzurri ipotecare l’obiettivo.

Come spiega Tuttosport “Per arrivare a duellare con la Juve sul campo, c’è bisogno di tempo. L’ad Marotta lunedì ha ribadito come «la potenza della Juventus è indiscutibile e garantisce loro il predominio nazionale ancora per qualche anno», ma è altrettanto vero come l’Inter abbia ridotto la distanza da Napoli e Roma. Spalletti nell’estate 2017 ha preso una squadra che aveva terminato la stagione al settimo posto a 25 punti dalla Roma e 24 dal Napoli. La scorsa stagione l’Inter è risalita al quarto posto e ha ridotto la distanza dalle due rivali, portandosi a meno 19 dal Napoli e meno 5 dalla Roma. Oggi la classifica è chiara: la Roma è dietro di 6 lunghezze, il Napoli davanti di 7. Spalletti probabilmente non verrà riconfermato, i suoi risultati nelle coppe non sono stati soddisfacenti, ma in campionato il suo dovere, se dovesse arrivare terzo a pochi punti di distanza dal Napoli, lo ha fatto. Di sicuro uno snodo decisivo per le sorti del campionato dell’Inter sarà questa sera: vincere significherebbe spingere la Roma a 9 punti di distanza. A cinque gare dal termine, equivarrebbe a eliminare i giallorossi dalla corsa, non tanto per il quarto posto, ma proprio come rivale dell’Inter che vedrebbe rafforzata la propria posizione in chiave Champions. E per farlo Spalletti si affiderà quasi sicuramente al suo nuovo titolare in attacco, ovvero Lautaro Martinez”. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy