Inter, Marani: “Young più necessario di Perisic. Handa, colpe sul gol incassato. Da Conte…”

Il giornalista ha commentato il pareggio maturato a Bergamo e ha sottolineato anche che dall’allenatore ci si aspetta non si accontenti

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Matteo Marani, a Skysport, ha parlato dell’Inter e delle scelte di Conte all’indomani dalla gara contro l’Atalanta. «Young è più necessario di Perisic, soprattutto se il croato entra come ha fatto ieri. Invece l’inglese torna utile. Handanovic in questa fase, tra i portieri del campionato, è quello meno scintillante. Sul gol di ieri hanno addossato le responsabilità a Bastoni ma ha qualche responsabilità anche l’estremo difensore. Poniamo l’accento sul furore agonistico. L’Inter fa le prestazioni, ha meno punti di quello che avrebbe meritato. Dal punto di vista della rabbia, della cattiveria, c’è qualcosa in meno. Quella è una dote straordinaria di Conte. Lui ragiona sempre da numero uno e non da numero due. Non voglio da lui altri discorsi, discorsi di chi si accontenta, proprio perché lui è un allenatore che riesce ad incidere. Lui è arrivato primo due volte in due contesti diversi, sa meglio di tutti che non si possono lasciare punti in campionato. L’anno scorso ha pareggiato troppo e sta succedendo anche quest’anno. Ma la panchina deve incidere di più. Chi entra deve dare un apporto importante». 

(Fonte: Skysport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy