FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Qatar 2022, all’Italia ora può non bastare vincere: occhio alla differenza reti e non solo

Getty

Alla fine, per l'Italia di Roberto Mancini è arrivato solo un pareggio all'Olimpico contro la Svizzera: si decide tutto lunedì

Marco Macca

Alla fine, per l'Italia di Roberto Mancini è arrivato solo un pareggio all'Olimpico contro la Svizzera, nella partita che doveva mettere definitivamente al sicuro la qualificazione ai Mondiali in Qatar per gli azzurri. Con l'1-1 di Roma, Italia e Svizzera restano così appaiate in testa alla classifica con 15 punti ciascuna. Un risultato che, dunque, rimanda tutto all'ultima partita del girone, lunedì prossimo a Belfast contro l'Irlanda del Nord (gli elvetici giocheranno a Lucerna contro la Bulgaria). Un impegno che si preannuncia meno agevole del previsto. Anche perché, come vi spieghiamo di seguito, alla squadra campione d'Europa non basterà vincere per essere certa del primo posto nel gruppo.

 Getty

"La nostra nazionale è però davanti per differenza reti generale (+11 per gli azzurri contro +9), il primo elemento che si guarda in caso di parità, seguito dal numero di reti segnate (12 contro 10). Per qualificarsi l'Italia deve dunque fare a Belfast più punti degli elvetici. In caso di ulteriore parità si dovrebbe guardare la differenza reti: ad esempio, se l'Italia vince 1-0 e la Svizzera vince 4-0, la differenza reti sarebbe favorevole agli svizzeri. A parità per differenza reti e gol segnati, a qualificarsi sarebbe comunque la Svizzera: il terzo criterio riguarda infatti i gol segnati in trasferta e l'Italia a Basilea ha pareggiato 0-0, mentre nel pari dell'Olimpico la Svizzera ha segnato un gol", si legge su gazzetta.it.

(Fonte: gazzetta.it)

tutte le notizie di