Jacobelli: “Conte, sfogo che non sta né in cielo né in terra: quest’Inter l’ha voluta lui”

Jacobelli: “Conte, sfogo che non sta né in cielo né in terra: quest’Inter l’ha voluta lui”

Il direttore di Tuttosport commenta le parole del tecnico nerazzurro

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport, nel suo editoriale ha commentato lo sfogo di Antonio Conte dopo la sconfitta in Champions League contro il Borussia Dortmund:

Lo show tedesco di Conte non sta né in cielo né in terra. Quest’Inter l’ha voluta lui. L’Inter gli ha comprato i giocatori che voleva lui, spendendo e spandendo sin troppo. Barella e Sensi non possono essere tacciati di inesperienza internazionale dal loro allenatore poiché la stanno maturando proprio con lui che sapeva benissimo come, prima di trasferirsi a Milano, essi avessero giocato nel Cagliari e nel Sassuolo. Icardi, Nainggolan e Perisic sono stati ceduti, ma, se Conte avesse voluto assolutamente trattenerli, non avrebbe dovuto fare altro che alzare la mano e in società gli avrebbero dato retta. Ancora: sette partite in tre settimane, le giocano una volta al mese pure la Juve, il Napoli, l’Atalanta, la Lazio e la Roma e non risulta imprechino contro il destino cinico e baro“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy