Jimenez: “Prima di andare all’Inter potevo finire alla Juve. Bielsa mi disse…”

L’ex calciatore nerazzurro ha raccontato della sua avventura a Milano e dei consigli dell’allora ct del Cile

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

In un’intervista social, l’ex giocatore dell’Inter Luis Jimenez, ha parlato della sua carriera e di alcuni aneddoti legati alla sua esperienza in Italia. «Stavo per andare a giocare nella Juventus quando sono scesi in B. Ma avevano parlato solo con il mio agente, non con me. Non lo sapevo, ma sarebbe stata una bella cosa giocare per i bianconeri, a prescindere dalla categoria».

Ha rivelato anche cosa gli disse Marcelo Bielsa quando arrivò alla guida del Cile nel 2007 (Jimenez è rimasto a Milano da luglio 2007 fino al 2009. In due anni 21 presenze e tre gol. Ha vinto due scudetti e una Supercoppa Italiana. ndr). «Arrivò e mi disse che non avrei giocato, che avrei dovuto lasciare il club nerazzurro perché preferiva che giocassi ogni fine campionato, indipendentemente da dove avrei giocato. Ma io volevo rischiare e provare fino in fondo, per vedere dove sarei arrivato», ha sottolineato.

(Fonte: chile.as.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy