Juan Jesus, gli errori aumentano. É tempo di nuove considerazioni?

Quale sarà il futuro tattico di Juan? Quando schierato da difensore centrale sbaglia spesso, meglio, invece, se impiegato sulla fascia.

di Alessandro De Felice

Il problema ormai sembra cronico, per contare gli errori decisivi di Juan in nerazzurro non bastano le dita di due mani. Quando schierato nel cuore della difesa, il difensore brasiliano è un pericolo costante e la disattenzione di ieri è solo uno degli esempi più freschi, perché in realtà ci sono cicatrici che prudono ancora di più. Basti pensare ad esempio alla gara d’Europa League contro il Wolfsburg. La sensazione è che dopo Miranda e Murillo (neanche quest’ultimo impeccabile), ci sia il vuoto nella difesa centrale dell’Inter, che a questo punto dovrà provvedere a colmare la lacuna o almeno iniziare a considerare Gary Medel come primo sostituto titolare dei due difensori centrali titolari, lasciando a Juan il compito di operare maggiormente sulla fascia quando serve un terzino di maggiore copertura.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. frank - 5 anni fa

    Non è possibile fare giocare centrale un giocatore che usa solo un piede il sinistro possibile che né allenatore e vice non hanno capito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy