Juve, Paratici: “Non pensiamo alla CL, abbiamo 4 gare per vincere lo scudetto. Dybala…”

Juve, Paratici: “Non pensiamo alla CL, abbiamo 4 gare per vincere lo scudetto. Dybala…”

Il direttore tecnico bianconero ha parlato prima della sfida con la Lazio e si è soffermato anche sul futuro dell’argentino

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Prima della gara con la Lazio, Angelo Paratici, dirigente della Juventus, ha parlato dello scudetto: «Quanta voglia c’è di chiudere il discorso? Vi devo correggere. Il nostro obiettivo è adesso cercare di battere la Lazio ed arrivare allo scudetto, non c’è il prima e il dopo, abbiamo tempo fino al 2 di agosto e poi penseremo alla CL con voglia e serenità di giocare ogni partita».

A proposito di Sarri e del suo futuro ha detto: «Sono alla Juve da 10 anni e da 9 siamo stati sempre primi, cinque anni con Allegri in cui abbiamo vinto 9 titoli su 10 e ad ogni pari c’è stato un problema e qualche riunione interna sull’allenatore. Ci ridiamo sempre un po’ su come abbiamo fatto adesso con Sarri. Se sarà lui l’allenatore della Juve l’anno prossimo? Senz’altro. Il rapporto con Ronaldo? Normalissimo. Tra l’altro Cristiano è molto sensibile, educato, non fa pesare il suo status di miglior giocatore del mondo, hanno un dialogo normalissimo con l’allenatore, con noi e con i compagni. Dybala rinnova e Ronaldo resta? Cristiano è super convinto di rimanere, sta bene da noi. Questa è la prima risposta. Con Paulo parliamo frequentemente, siamo sulla stessa linea dell’entourage, stiamo cercando di trovare la soluzione migliore possibile per arrivare ad un rinnovo, deve continuare a stare con noi perché è un giocatore importantissimo che può ancora dare tanto alla Juve». 

(Fonte: SS24)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy