Juve, arriva un’altra pessima notizia per i conti. E c’è di più: “L’Antitrust ha nel mirino…”

Cattive notizie per i bianconeri

di Marco Macca, @macca_marco

Come vi abbiamo riportato, dal 23 marzo i titoli della Juventus non faranno più parte del Ftse Mib, il principale indice della Borsa italiana. Ma per i bianconeri le cattive notizie non sono finite qui. Secondo Libero, infatti, l’Antitrust avrebbe messo nel mirino la clausola che permette alla società piemontese di rifiutarsi di rimborsare biglietti e abbonamenti ai propri tifosi:

Con le partite a porte chiuse verranno a mancare incassi pesanti al botteghino. A cominciare proprio dalla sfida con l’Inter che, l’ultima volta allo “Stadium”, aveva fruttato 3,1 milioni. Senza contare i mancati incassi delle attività collaterali (bar, ristorante, gadget, ingressi al Museo). A tutto questo si aggiunge ancora un problema. La Juve è fra le dieci squadre di Serie A che non rimborsano né i biglietti né gli abbonati. Una clausola che l’Antitrust giudica vessatoria. Significa che, con tutta probabilità, ai mancati incassi il club bianconero dovrà aggiungere l’obbligo di rimborso. Pessime notizie per i conti aziendali“.

(Fonte: Libero)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy