Lazzari: “Giocare contro Napoli o Inter è irreale. La mia prima volta a San Siro…”

Lazzari: “Giocare contro Napoli o Inter è irreale. La mia prima volta a San Siro…”

Le emozioni provate a San Siro raccontate dall’esterno della neopromossa Spal

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Manuel Lazzari, esterno vicentino della Spal, ha parlato delle differenze tra serie B e serie A ai microfoni di Rivista Undici (“cambia veramente tutto”). Il giocatore classe ’93 ha ricevuto molti complimenti per la gara giocata contro il Napoli: “Già giocare contro squadre come Napoli, Inter o Milan è irreale. Sono squadre che guardi a casa da piccolo e immagini di giocarci contro. È vero comunque, contro il Napoli c’era costantemente il raddoppio quindi se da un lato è stato stimolante, dall’altro è stato difficile da affrontare come situazione. Siamo contenti per le prime gare, dove abbiamo incontrato squadre importanti facendo punti. Il nostro campionato comincia con gli scontri diretti.”

L’impronta di Semplici: “Il mister ci ha detto che in questo campionato bisogna metterci un po’ più di personalità perché se lasci fare sempre la partita agli altri prima o poi subisci gol. Basta vedere la prestazione che abbiamo fatto all’Olimpico con la Lazio o a San Siro contro Milan e Inter. Le nostre sono sempre state partite di livello, di personalità. È ovvio però che ci siano stati poi i singoli che riescono a decidere la partita.”

L’effetto San Siro: “Io l’avevo visto solo in tv, non c’ero mai stato nemmeno per vedere qualche partita. La prima volta con l’Inter mi sono venuti i brividi, vederlo al vivo è un’altra cosa. Anche se quando scendi in campo smetti di pensare a dove sei. È stato estremamente bello, molto emozionante.”

(Rivista Undici)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy