L’Inter non perde, ma non sa più vincere: il pareggio di Udine è quello che cercava

I nerazzurri escono dalla Dacia Arena con un deludente 0-0

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

L’Inter non va oltre un deludente 0-0 contro l’Udinese e raccoglie un altro punto che la avvicina lentamente all’obiettivo qualificazione Champions: i nerazzurri raccolgono il quinto risultato utile consecutivo, ma l’altro lato della medaglia racconta di un solo successo nello stesso periodo di tempo. Così scrive il Corriere della Sera: “L’Inter ha cambiato politica. Avanza piano verso la Champions, si tiene ben stretta il terzo posto, ma oggi può ritrovarsi a un soffio Atalanta e Roma. Il pareggio di Udine è in fondo quel che i nerazzurri cercavano e, a guardar bene, non meritavano poi di più. La squadra di Spalletti bella non lo è mai stata, cerca piuttosto di essere concreta e superare i limiti strutturali di una rosa povera di qualità e con un centrocampo monocorde e monopasso. Insomma cerca di gestire se stessa e nell’ultimo mese ha imparato a non perdere anche se non sa più come si vince: un solo successo (a Frosinone) e quattro pareggi nelle ultime cinque partite sono lo specchio di una squadra più attenta a non prenderle che a darle“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy