Lippi: “Inter, con l’Empoli se giochi male non ce la fai. Gattuso? Spero che…”

Lippi: “Inter, con l’Empoli se giochi male non ce la fai. Gattuso? Spero che…”

Le parole dell’ex commissario tecnico azzurro

di Daniele Vitiello, @DanViti
Marcello Lippi

L’ex commissario tecnico della Nazionale, Marcello Lippi, ha parlato a margine dell’evento a Milano “Special Team Legends”. Queste le sue parole raccolte da TMW: “In campionato ci sono ancora tante lotte avvincenti, come ogni anno quando si arriva a 7/8 giornate dalla fine sembra sempre tutto chiuso ma poi in realtà non è mai così”.

Cosa pensa della separazione tra la Juventus e Allegri?
“Le separazioni sono sempre giuste quando a deciderle sono tutti e due insieme. Credo sia stata fatta nel migliore dei modi”.

Chi andrà alla Juve?
“Non lo so, mi sembra solo strano che la Juventus lasci andare un allenatore senza avere già un altro pronto. Magari uscirà da uno degli allenatori che sono ancora impegnati nelle competizioni europee”.

Cosa pensa del Milan?
“Il futuro del Milan, dell’Inter e dell’Atalanta è solo domenica prossima. Mi auguro che Gattuso venga confermato, ha fatto un ottimo lavoro, ha creato uno spirito di squadra e per buona parte del campionato ha mostrato un gioco piacevole”.

L’Atalanta può arrivare in Champions?
“È stata una delle squadre più belle insieme all’Empoli, che gioca benissimo. Giudico Andreazzoli un grande allenatore, fa un calcio bello e propositivo”.

Quanto rischia l’Inter con l’Empoli?
“Lo sanno benissimo anche loro, se giocheranno male contro una squadra con grandi motivazioni non ce la faranno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy