Lo sport, e il calcio si fermano per il militare ucciso

Lo sport, e il calcio si fermano per il militare ucciso

di Riccardo Fusato, @FusatoRiccardo

Il Presidente del CONI, Giovanni Petrucci, ha invitato le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate e gli Enti di Promozione Sportiva a far osservare un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive, che si disputeranno in Italia nel fine settimana, in memoria del militare italiano ucciso in Afghanistan. Nel fine settimana, pertanto, un minuto di silenzio su tutti i campi della serie A

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy