Mancini: “Kovacic sta meglio. La quadratura tra modulo e giocatori…”

Mancini: “Kovacic sta meglio. La quadratura tra modulo e giocatori…”

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Alla vigilia di Inter-Parma, Roberto Mancini risponde – attraverso il canale tematico InterChannel – risponde alle domande dei tifosi (che gli hanno scritto tramite Twitter) prima della conferenza stampa che presenterà la partita. Vi riportiamo il botta e risposta: 

Sei riuscito a trovare la quadratura del cerchio tra modulo e giocatori a disposizione? 

– Trovata la quadratura del cerchio tra modulo e giocatori a disposizione?

Si la quadratura si. Nel senso che una squadra deve saper attuare diversi moduli. Fare 3 centrocampisti e 3 attaccanti, o 2 centrocampisti e 3 mezzepunte e una punta davanti. Credo non cambi molto. I giocatori sono pressappoco gli stessi, quindi. 

– Come sta Mateo?

Sta meglio si è allenato anche abbastanza bene in questi due giorni. Aveva un dolore al ginocchio, ma sta meglio. 

– Quanto è cambiata la preparazione dai tuoi tempi ad oggi?

Rispetto a quando giocavo? Sicuramente è migliorata tanto, si curano di più i particolarti. Prima era una preparazione standard e non si curava tutto nei dettagli, specie negli anni ’80 quando ho iniziato. Non c’erano tante partite. Si sapeva quello che si doveva fare, 40-50 giorni prima ci si prepaprava, si iniziava a settemnre e c’erano più vacanze. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy