Maniche: “Ecco perché accettai di passare dal Benfica al Porto. Mi chiamò Mourinho…”

Maniche: “Ecco perché accettai di passare dal Benfica al Porto. Mi chiamò Mourinho…”

L’ex centrocampista nerazzurro racconta il suo passaggio dal Benfica al Porto

di Gianni Pampinella

Nella sua biografia, l’ex centrocampista dell’Inter, Maniche, racconta il suo passaggio dal Benfica al Porto (estate 2002). L’ex nazionale portoghese ha parlato della sua ammirazione nei confronti di  José Mourinho e racconta come l’allenatore l’ha convinto ad accettare il Porto: “Mourinho mi ha chiamato e mi ha detto: ‘Sei disposto a venire nel nord del paese, giocare per il Porto e affrontare una nuova realtà? Posso contare su di te? Mi piacerebbe moltissimo e, se accetterai, parlerò con il presidente Pinto da Costa’. Penso che Mourinho abbia notato la mia reazione incredula. Sono rimasto davvero sorpreso. Mi aspettavo tutto tranne che la chiamata di José Mourinho e, di conseguenza, de Porto. Ho risposto di sì, non ci ho nemmeno pensato due volte… Sapevo che José Mourinho si fidava di me. Sapeva anche che il presidente Pinto da Costa apprezzava le mie capacità“.

(desporto.sapo.pt)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy